La proposizione interrogativa - Esercizi

visualizza le tue risposte errate

Esercizi

Inserisci il pronome interrogativo esatto.

  1. have you been? – In my room.[Dove sei stato? – Nella mia stanza.]|
  2. did you say? – Nothing.[Cosa hai detto? – Niente.]|
  3. do you have to get up in the mornings? – At seven o'clock.[A che ora ti alzi la mattina? – Alle sette.]|
  4. did you get there? – By bus.[Come sei arrivato lì? – Con l'autobus.]|
  5. is the author of the novel? – Charles Dickens.[Chi è l'autore del romanzo? – Charles Dickens.]|

La proposizione interrogativa diretta senza pronome interrogativo - forma della domande (alle quali si possa rispondere con si/no) utilizzando le parole tra parentesi. Usa il Simple Present.

  1. (he/speak/English) [Lui parla inglese?]|Per formare l'interrogativa utilizziamo normalmente l'ausiliare do (qui alla 3° persona singolare)
  2. (you/be/thirsty) [Hai sete?]|Nelle interrogative che contengono una forma di be non abbiamo bisogno dell'ausiliare per formare la domanda. Soggetto e verbo scambiano semplicemente le loro posizioni.
  3. (you/hear/the music) [Senti la musica?]|Per costruire la proposizione interrogativa utilizziamo l'ausiliare do
  4. (you/have/a guitar) [Hai una chitarra?]|Nelle interrogative con il verbo have che indicano possesso/appartenenza usiamo la forma have … got o do … have.
  5. (the car/be/broken) [Si è rotta la macchina?]|Nelle interrogative che contengono una forma di be non abbiamo bisogno dell'ausiliare per formare la domanda. Soggetto e verbo scambiano semplicemente le loro posizioni.

Forma la domanda che ha per risposta la parte del discorso sottolineata.

  1. The children are going to school.
    [I bambini vanno a scuola. → Dove vanno i bambini?]|Tempo composto per qui non abbiamo bisogno di un ulteriore ausiliare. Mettiamo il pronome interrogativo all'inizio della frase seguito dall'ausiliare e dal soggetto che hanno scambiato le loro posizioni.
  2. Amy wrote a letter.
    [Amy scrisse una lettera. → Chi scrisse una lettera?]|L'interrogativa si riferisce al soggetto → il soggetto viene semplicemente sostituito dal pronome interrogativo. La costruzione della frase rimane invariata.
  3. She called him because she missed him.
    [Lei lo chiamò perché sentiva la cua mancanza. → Perché lo chiamò?]|
  4. He can tell us something about it.
    [Lui ci può dire qualcosa a riguardo. → Cosa può dirci lui a riguardo?]|verbo modale + verbo principale, perciò non necessita utilizzare un ulteriore verbo ausiliare. Mettiamo il pronome interrogativo all'inizio della frase seguito dal verbo modale e al soggetto che hanno scambiato le loro posizioni.
  5. My jacket is over there.
    [Il mio giubbotto è lì. → Di chi è quel giubbotto lì?]|Interrogativa che si riferisce all'appartenenza del soggetto → sostituiamo semplicemente il pronome personale con il pronome interrogativo lasciando invariata la costruzione della frase.